Netweek      
News
Coldiretti: 'Al rincaro degli alimenti non si salvano neppure le castagne'
18/10/07
Alimenti sempre più cari e consumatori sempre più attenti a non riempire troppo il carrello della spesa. Secondo i dati Istat quasi tutti i beni di prima necessità hanno subito decisivi aumenti, a cominciare dal pane, 'lievitato' ormai del 7,5%. Non parliamo poi della pasta (+4,5%) del latte (3,2%), della frutta (5,6%) e delle uova (3,8%).
Aumentano i prezzi e calano i consumi, mentre una famiglia di 4 persone deve fare i conti con un rincaro mesile di 24 euro per l'acquisto di generi alimentari.
A fronte della situazione - e con grande soddidsfazione delle principali associazioni dei consumatori, ovvero Adoc, Adusbef, Codacons e Federconsumatori - il ministero dello Sviluppo economico e quello delle Politiche agricole alimentari hanno messo in atto un piano antispeculazione, basato sulle segnalazioni dei consumatori e sulle conseguenti verifiche e sanzioni.
Ma come si può affrontare il caro-prezzi? La Coldiretti non ha dubbi: gli acquisti devono essere fatti presso i 48.650 imprenditori agricoli nazionali, che vendono frutta, salumi, formaggio, uova, ecc, senza intermediazioni, le vere responsabili dell'impennata dei prezzi. Così facendo è possibile risparmiare fino ad 1/3 del costo della spesa. Con i distributori automatici del latte, per esempio, il prezzo del prodotto si abbassa del 40%, accontentando i consumatori ed assicurando un buon margine di guadagno anche per i produttori.
Intanto, secondo la Coldiretto, acquistare castagne nelle località turistiche sta diventando una pratica troppo dispendiosa: in uno dei tanti chioschetti delle principali capitali, un sacchetto con sei castagne può costare fino a 3 euro. Considerando che 'crude' costano circa 5 euro al chilo, in una piazza rischiamo di pagarle, cucinate, 30 euro al kg...
Colpa del caldo che sta ostacolando la produzione del frutto, colpa dei cinesi che ne hanno aumentato l'importazione in Italia del 640%. Nessuna colpa per chi le commercia?


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
associazione sportiva dilettantistica H2osub
Fino Mornasco
CF: 90027730135
Progetto La Mascota-Comitato M.L. Verga
Monza
CF: 97015930155
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY