Netweek      
News
Parchi lombardi a rischio cemento
21/11/07
'E' il primo vero attacco al sistema dei parchi, un patrimonio collettivo costruito con tanta fatica', afferma Enzo Venini, presidente di WWF Italia.
La notizia, giunta attraverso un comunicato stampa del Gruppo Consiliare Verdi per la pace della Regione Lombardia, riporta la proposta avanzata il 7 novembre scorso dall'assessore all'Urbanistica Davide Boni, un emendamento per la modifica della legge regionale di governo del territorio (n.12/2005) che consentirebbe ai comuni di attuare espansioni insediative all'interno delle aree ocupate dai parchi regionali. Se approvato, le Amministrazioni potranno quindi agire attraverso propri Piani di Governo del Territorio che, oltre a sottrarre autorità all'Ente Parco, avranno la 'benedizione' diretta della Regione.
Sono 24 i parchi a rischio cemento, habitat ricchi di biodiversità e di insediamenti rurali. 'Se la Giunta Regionale approverà gli emendamenti alla legge sull'Urbanistica, sarà nostra premura informare il Bureau of International Exposition (BIE) che sta vagliando la candidatura di Milano per l'Expo 2015', dichiarano all'unisono WWF Italia, Italia Nostra e Fondo per l'Ambiente Italiano.
Sul sito eddyburg.it è possibile firmare un appello per il ritiro ell'emendamento, documento già siglato da numerosi personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo: Dario Fo, Alberto Asor Rosa, Franca Rame Paolo Hutter, Milly Moratti e Alessandro Cecchi Paone per citarne alcuni.
(La foto è tratta da www.parcoticino.it)

scarica l'allegato (testoemendamento.pdf)


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Lega Ciclistica Brugherio2
Brugherio
CF:
Oratorio San Luigi
Arosio
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY