Netweek      
News
Italia in prima linea per l'ambiente
10/08/06
L'Italia è il primo Paese a dare la propria disponibilità per il risanamento di oltre 100 km di coste libanesi inquinate da una macchia di idrocarburi che si è formata in seguito al bombardamento della centrale elettrica di Jiyyah. Il ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Alfonso Pecoraro Scanio, ha illustrato in una conferenza stampa a Roma l'iniziativa di cooperazione ambientale che l'Italia effettuerà in Libano al termine del conflitto. Secondo il ministro, l'esigenza di un intervento deve trovare il sostegno di tutta la comunità internazionale, la quale dovrà riflettere su una futura convenzione che ponga il divieto di colpire obiettivi che possano causare disastri ambientali.

Tratto da www.minambiente.it


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
GRUPPO FOLK "I CONTADINI DELLA BRIANZA"
Albavilla
CF: 91017470138
Associazione culturale Oltre l'Immagine
Lurago Marinone
CF: 97353320159
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY