Netweek      
News
World Social Forum: la società civile mondiale si dà appuntamento per sabato 26 gennaio
22/01/08
Saranno milioni le persone che sabato 26 gennaio si ritroveranno, fisicamente e virtualmente, nell'ambito del World Social Forum (WSF), un grande spazio aperto al dibattito e alla riflessione in cui interverranno organismi della società civile, movimenti sociale e orgnanizzazioni non governative di tutto il mondo.
Il WSF non è un gruppo nè un'organizzazione; è apolitica, non confessionale e non governativa. E', invece, un'allenza mondiale contro la globalizzazione basata sul profitto, il razzismo, il mancato rispetto dei diritti umani e dell'ambiente. 'Coloro che si identificano con WSF vogliono un'altra globalizzazione, dove anche la giustizia sociale, la partecipazione, la democrazia e i popoli rappresentino dei valori', ha dichiarato in un'intervista Roberto Savio, membro del WSF e fondatore dell'agenzia giornalistica IPS, Inter Press Service.
Sul sito www.wsf2008.net sono pubblicate in tempo reale tutte le iniziative in programma nel mondo per sabato prossimo. Tra queste, ricordiamo l'appuntamento a Milano, in Piazza della Scala alle ore 15.30, dove le associazioni e i movimenti aderenti al WSF daranno vita ad un 'Girotondo impertinente', per manifestare contro l'ordinanza del comune che vieta l'iscrizione dei figli di stranieri senza permesso di soggiorno alle scuole materne e in difesa della Convenzione Onu sui diritti dei bambini.


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Gruppo Centro d'Ascolto Caritas
Garbagnate Milanese
CF:
Associazione Nazionale Alpini
Gorgonzola
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY