Netweek      
News
Coldiretti: 'Contro il rincaro del prezzo degli alimenti avviare mercati gestiti da agricoltori'
03/06/08
'Dall'inizio dell'anno le speculazioni sulla fame hanno bruciato 60 miliardi di euro solo per il grano con il prezzo che si è impennato del 66 per cento per poi tornare rapidamente ai valori iniziali. Sul cereale piu' prodotto e consumato nel mondo (600 milioni di tonnellate annue), le speculazioni hanno infatti provocato aumenti di prezzi al dettaglio, restrizioni commerciali e accaparramenti che hanno ridotto le disponibilità sul mercato con disordini ed emergenze alimentari in molti Paesi.'
L'allarme è stato lanciato dalla Coldiretti con uno studio presentato nel corso del Forum Internazionale 'Allarme cibo, l'Europa risponde', organizzato a Bruxelles dall'organizzazione e dallo Studio Ambrosetti in occasione dell'apertura della Conferenza Fao sull'alimentazione che ha preso il via oggi a Roma.
Secondo il presidente della Coldiretti, Sergio Marini, 'La finaziarizzazione ei commerci mondiali di cibo ha aperto le porte alle grandi speculazioni internazionali che stanno 'giocando' senza regole sui prezzi delle materie prime agricole, provocando una grande volatilità ed impedendo la programmazione e la sicurezza degli approvvigionamenti in molti Paesi. In particolar modo, quelli più poveri sono costretti, a causa degli alti prezzi, ad esportare invece che a soddisfare il crescente fabbisogno interno.'
Ma la Coldiretti sottolinea che anche gli italiani stanno risentendo dell'aumento del prezzi del cibo, che si traduce in un minor consumo di alimenti quali carne, verdure e frutta fresche, formaggi, latte, pane e pasta, preferendo spesso cibi meno cari, a lunga conservazione e con scarsi principi nutritivi.
Per far fronte al ricncaro degli alimenti, la Coldiretti propone la realizzazione di almeno un farmers market (mercato esclusivo degli agricoltori) per ogni comune italiano per la vendita diretta e senza intermediazioni dei prodotti. 'Contro il caro alimenti e per favorire il consumo di prodotti locali tipici della tradizione alimentare nazionale nel 2008 - conclude la Coldiretti - è entrato infatti in vigore il Decreto pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.301 del 29 dicembre 2007, fortemente sostenuto dalla mobilitazione della Coldiretti, che dà la possibilità di avviare mercati gestiti dagli agricoltori in tutti i Comuni, localizzati anche in zone centrali e con frequenza giornaliera, settimanale o mensile a seconda delle esigenze.'
www.coldiretti.it


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
LELE FOREVER ONLUS
Villasanta
CF: 03148990967
Quelli che...con Luca
Uboldo
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY