Netweek      
News
Mobilitazione in tutta Italia per il diritto al lavoro sicuro e contro la precarietà
20/06/08
Si sta svolgendo in questo momento davanti alla sede milanese di Assolombarda uno dei tanti presidi previsti nelle diverse regioni italiane organizzati da Confederazione Unitaria di Base (CUB), Confederazione COBAS e Sdl intercategoriale per il salario, la sicurezza sul lavoro, la continuità del reddito e contro la precarietà.
'Da anni siamo di fronte ad un violento e continuo attacco ai lavoratori da parte dei padroni e del potere finanziario ed economico, che ha prodotto bassi salari, precarietà diffusa, peggioramento dei diritti sociali, sfruttamento degli immigrati e delle donne, devastazione del territorio.Tutto ciò è stato ed è funzionale alle politiche liberiste fatte proprie nel nostro paese sia dal centro destra che dal centro sinistra e che, se non contrastate efficacemente, porteranno a condizioni di vita sempre più pesanti per i lavoratori e per i ceti popolari' recita così il volantino che invita a partecipare all'iniziativa.
Ma cosa chiedono le organizzazioni sindacali?
- Forti aumenti generalizzati per salari e pensioni di almeno 3.000 euro annui - Introduzione di un meccanismo automatico di adeguamento salariale legato agli aumenti dei prezzi–Eliminazione dell'Iva dai generi di prima necessità–Difesa della pensione pubblica–No allo scippo del TFR, eliminazione della clausola del silenzio assenso e possibilità per i sottoscrittori di uscire dal fondo pensione;
- abolizione delle leggi Treu e 30;
- lotta al razzismo che, oltre a negare diritti uguali e la dignità delle persone, scarica sui migranti la responsabilità dei principali problemi sociali;
- continuità del reddito–Lotta alla precarietà lavorativa e sociale, con forme di reddito legate al diritto alla casa, allo studio, alla formazione e alla mobilità;
- rilancio del ruolo del contratto nazionale come strumento di redistribuzione del reddito. No alla detassazione degli straordinari proposta da governo;
- sicurezza nei luoghi di lavoro e sanzioni penali per chi provoca infortuni gravi o mortali;
- restituire ai lavoratori il diritto di decidere: no alla pretesa padronale di scegliere le organizzazioni con cui trattare e pari diritti per tutte le organizzazioni.
Per maggiori dettagli: www.cub.it
Nell'allegato il documento della direzione nazionale RdB Pubblico Impiego sul 'piano industriale' presentato dal ministro Renato Brunetta, ministro per la Pubblica amministrazione e l'Innovazione.

scarica l'allegato (pianoindustriale.pdf)


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Associazione Intercomunale Diabetici
Mariano Comense
CF:
Sci Club Erba Asd
Erba
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY