Netweek      
News
Canzo: successo per il campo di Second'Alpe
18/08/08
Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato inviato dal Circolo Ambiente 'Ialria Alpi' www.circoloambiente.org


Si è concluso oggi, sabato 16 agosto, il campo di volontariato internazionale per il recupero di Second’Alpe, l’antico borgo che fino agli anni ’50 ospitava alcune famiglie canzesi dedite all’economia di montagna.
Al campo hanno partecipato dodici volontari provenienti da diverse parti del mondo: Corea del Sud, Turchia, Francia, Finlandia, Spagna e Inghilterra e, naturalmente, dall'Italia.
Il campo è stato organizzato da ERSAF Lombardia, dal Circolo Ambiente 'Ilaria Alpi' e dalla Cooperativa Sociale Meta e si è svolto in collaborazione con la Comunità Montana del Triangolo Lariano.
Durante i quindici giorni del campo, i volontari internazionali, coordinati dal Circolo Ambiente 'Ilaria Alpi' e aiutati d due dipendenti dell'ERSAF, sono stati impegnati nei lavori di recupero di Second’Alpe, abbandonato negli anni ’50. Si è trattato della terza esperienza di volontariato, dopo quelle tenutesi con altrettanto successo nelle estati del 2006 e del 2007.
I volontari hanno lavorato con passione ed energia (intervallando al lavoro momenti ludici e visite al territorio) al recupero dell’antico insediamento del Second’Alpe, riportandone alla luce i resti e la memoria di una comunità montana che fondava la sua sopravvivenza su un'economia agricolo-pastorale ormai scomparsa in questa zona.
Dallo scavo è emerso il lastricato di due edifici adiacenti al cortile principale. Si è trattato sostanzialmente di rimuovere la vegetazione e i detriti che ricoprivano i due vani situati tra il cortile e la cosiddetta 'casa di San Miro', l'edificio più antico del borgo, in cui si narra che sia nato il santo tanto noto alla tradizione popolare di Canzo (Co).
Il campo si inserisce nel progetto recupero di Second'Alpe, messo a punto da Ersaf Lombardia (proprietaria dell'area). Si prevede che il recupero venga realizzato soprattutto con l'ausilio del volontariato. Il progetto prevede una destinazione di tipo ecomuseale, con finalità didattiche, per visite guidate a scolaresche ma aperte anche ai visitatori di passaggio in questa zona del Triangolo Lariano. In una porzione dell'area verranno esposti i reperti ritrovati durante gli scavi compiuti dai volontari.


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Associazione La Vita e' un dono Onlus
Erba
CF: 03083450134
Centro di aiuto alla vita di Mariano Comense
Mariano Comense
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY