Netweek      
News
Un progetto importante in Guatemala che ha bisogno dell'aiuto di tutti
05/11/08
Riceviamo e volentieri pubblichiamo l'appello inviato dall'associazione Ains , un'organizzazione di volontariato che promuove microprogetti in Guatemala.


Anna e Nicola vanno, partono per il Guatemala e per il Centro America in un viaggio che li vedrà impegnati per un periodo di circa quattro mesi.
Il viaggio inizierà intorno alla metà di novembre e avrà scopi ben precisi sulla scorta di quel filo rosso tracciato in dieci anni di vita dall'associazione Ains. Sarà tuttavia un viaggio dal contenuto denso di significati che vedrà Anna e Nicola testimoni e protagonisti di una impegnativa ricerca.
Sarà un viaggio di conoscenza e di approfondimento.
Sarà un viaggio in cui si affronteranno a viso aperto le tematiche dei diritti umani in un territorio, il Guatemala (che tutti noi conosciamo benissimo, quantomeno indirettamente) che è stato teatro - e in parte continua ad esserlo - di ripetute, disumane e inaccettabili violazioni della sfera di quei diritti, universalmente riconosciuti, e concepiti per tutelare la dignità di ciascun essere umano.
Anna e Nicola sono, nella fattispecie, due giovani ma preparatissimi registi-documentaristi.
Vorremmo promuovere, in questo anno 2008, a fianco dei soliti e importantissimi progetti di solidarietà "pratica", un'iniziativa collaterale di natura scoio-culturale. Il documentario che Anna e Nicola produrranno nei prossimi mesi diventerà materiale audiovisivo di primaria importanza che rimarrà in dotazione ad Ains come strumento divulgativo della realtà descritta da utilizzare sia in Italia che in Guatemala. Nel 2008, infatti, ricorre il sessantesimo anniversario della Dichiarazione dei Diritti dell'Uomo approvata dall'Onu nel 1948. Con questo esercizio di memoria collettiva vogliamo onorare l'importante momento celebrativo appena prima ricordato.
Per realizzare e portare a buon fine questa importante mole di lavoro - è inutile tergiversare - occorrono fondi. Tremila euro sono stati raccolti attraverso donazioni del Centro Servizi Volontariato di Pavia e di Ains stessa. Per raggiungere l'obiettivo necessitano ancora 6.000 euro.
Stavolta vi chiediamo di investire in cultura e ricerca, titoli azionari che non vanno mai in perdita.
Sosteniamo, tutti insieme, l'impegno di Anna e Nicola.


Potete contribuire con un'offerta libera presso:
- NaturaSi, via Partigiani – Pavia
–Edicola, Via Roma 118 – S. Martino Siccomario
-Rapetti ortopedia, C.so Garibaldi - Pavia
-Cafe, equo- solidale, C.So Garibaldi - Pavia
–Aggentes, equo-solidale, P.zza Duomo – Pavia
-“Il Mercatino”, cooperativa La Piracanta, C.so Garibaldi - Pavia
Il progetto può essere finanziato anche attraverso il conto corrente postale n° 46330429 intestato a: ains onlus, via Flarer n.6 27100 Pavia c/o AISLeC - causale: progetto documentario.


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Xapuri
Lentate sul Seveso
CF:
Agapha
Capriolo
CF: 98030080174
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY