Netweek      
News
Gran galà dell'atletica lombarda: anche Alberto Cova alla festa della FIDAL
16/12/08
Pubblichiamo volentieri il comunicato della Fidal-Comitato di Sondrio www.fidalsondrio.it


Pubblico delle grandi occasioni e tantissimi premiati alla Festa dell’atletica lombarda svoltasi sabato 13 dicembre scorso al Crowne Plaza Hotel di San Donato Milanese. Tra i grandi atleti del passato presenti Alberto Cova, oro europeo, mondiale e olimpico nei 10.000 metri (quarto a sinistra nella foto) ed i componenti della staffetta 4x100 che alle Olimpiadi di Città del Messico nel 1968 conquistarono il 7° posto in finale (Ennio Preatoni, Angelo Sguazzero, Sergio Ottolina e Ippolito Giani), oltre a numerose autorità, tra cui il vicepresidente generale del Credito Valtellinese Giovanni Paolo Monti (partner del Comitato regionale lombardo della Fidal) che ha espresso grande soddisfazione per la collaborazione nell’organizzazione della Coppa Europa First League di Milano 2007 e degli incontri internazionali e interregionali di Chiuro ed ha dichiarato: "Quest’anno il CREVAL ha compiuto cento anni. Impegno e passione, così come nello sport, sono sempre stati i nostri valori!".
E tra i tanti premiati, i migliori atleti e le migliori società della Lombardia, ovviamente non potevano mancare alcuni rappresentanti della provincia di Sondrio che si sono messi in luce nel corso del 2008. Tra i dirigenti, Gianpietro Bottà (G.S. CSI Morbegno) ha ricevuto la prestigiosa “Quercia di 2° grado” per il lungo impegno a livello dirigenziale, Mauro Piccinali è stato insignito della “Quercia di 1° grado” per il suo incarico di presidente del comitato provinciale Fidal di Sondrio. Premiati anche i giudici, la cui attività è fondamentale per il regolare svolgimento delle gare, per la nostra provincia il riconoscimento è andato ad Attilio Cassina. Spazio poi alle 32 matricole azzurre, tra cui Mabel Tirinzoni (G.P. Valchiavenna) che ha debuttato nella nazionale italiana di corsa in montagna al Memorial Germanetto. Tra i medagliati ai campionati internazionali, Emanuele Rampa (bronzo a squadre ai campionati del mondo di corsa in montagna) e Marco Leoni (argento a squadre ai campionati europei di corsa in montagna).
Nel Memorial Giuseppe Volpi, grande tecnico lombardo recentemente scomparso, vittoria per Abdelhak Moumen (G.P. Santi Nuova Olonio) tra i cadetti e 2° posto di Dario Maurutto (Polisportiva Pentacom) tra i ragazzi.
Spazio infine alle società sportive che sono salite sul podio nei campionati di società: il G.P. Valchiavenna Liquigas (1° al CdS corsa in montagna – Trofeo Crippa cat. ragazzi/cadetti maschile e combinata e 3° al CdS corsa in montagna – Trofeo Crema cat. assolute maschili) e il G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati (2° al CdS corsa in montagna – Trofeo Crippa cat. ragazzi/cadetti maschile, 2° al CdS corsa su strada – Trofeo Maggioni cat. assolute maschili e 3° al CdS corsa in montagna – Trofeo Marini cat. assolute femminili). Riconoscimento anche per l’Istituto “Leonardo Da Vinci” di Chiavenna che ha vinto la fase regionale dei giochi sportivi studenteschi di cross.
Per dare un’idea della qualità dell’atletica lombarda, basta citare le parole di Alessandro Castelli, presidente uscente del comitato regionale Fidal e consigliere nazionale neoeletto: "Oltre 30.000 i tesserati e oltre 1.000 gli eventi organizzati in Lombardia! Qualità di eccellenza, sei record italiani, 32 matricole azzurre, 12 titoli italiani di club, 8 medaglie internazionali, un’intensa attività master che ci ha portato 37 medaglie ottenute in gare internazionali. E poi l’organizzazione di gare di alto livello tecnico: i CdS Italiani di Cross a Monza, la Nazionale Under18 di Chiuro, l’Incontro Interregionale di Chiuro e la Finale A Oro dei Cds su pista di Lodi solo per citare gli appuntamenti più importanti. Uno sforzo notevole in cui i protagonisti assoluti sono stati i nostri atleti e i nostri tecnici. Un grazie di cuore al CREVAL, nostro partner, che ci ha dato una mano non solo economica ma anche a livello organizzativo correlata da assoluta competenza e autentica passione!".


Sabato 20 dicembre, alle ore 17.00 presso il Policampus di Sondrio si svolgerà invece la 4^ edizione della Festa provinciale dell'atletica, una festa di fine anno, organizzata dal comitato provinciale Fidal, per premiare tutti i campioni provinciali 2008, i partecipanti al Trofeo giovanile – Circuito Credito Valtellinese 2008, gli atleti e le società che si sono distinte nel corso dell’anno con risultati di particolare prestigio. "Con questa quarta edizione della Festa provinciale dell’atletica il comitato provinciale Fidal si congeda al termine del proprio impegno – spiega il presidente Mauro Piccinali – chiudiamo il nostro quadriennio con un bilancio sicuramente positivo e questa festa ne è la dimostrazione". "Verranno premiati 160 campioni provinciali, 72 giovani, 20 campioni regionali, 4 società, 1 giudice e 13 atleti meritevoli – continua Piccinali – a dimostrazione di come l’atletica leggera in provincia di Sondrio sia in ottima salute". Tutte le società e gli atleti della provincia sono invitati a partecipare, ma anche gli appassionati della regina degli sport non possono mancare a questo appuntamento di fine anno, una vera e propria vetrina ed un’occasione per dare il giusto risalto a chi si impegna tutto l’anno con costanza. “Un doveroso ringraziamento a tutte le società che, spesso nel silenzio, lavorano duramente per la nostra atletica, ai giudici di gara senza il cui impegno non si potrebbero svolgere le gare ed il Credito Valtellinese, da tantissimi anni sponsor dell’attività del nostro comitato".


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Arkaikos
Lentate sul Seveso
CF:
Associazione Mediterranea Magna Grecia
Monza
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY