Netweek      
News
Tre proposte per un Natale veramente solidale
24/12/08
Scrive Michele Papagna:
Dopo un 2008 di grandi cambiamenti e di crescita ma per noi "consumi etici" luttuoso, pare ci aspetti un 2009 terribile per la crisi economica e dei valori in questo nostro italico malpaese.
"Mala tempora currunt": e di solito ci si augura di resistere, di tenere profilo basso e aspettare tempi migliori, di continuare comunque a sperare...
Eppure son convinto che non si debba fare null'altro che quello che si stava facendo: da una dozzina di anni a questa parte.
Quello che sta accadendo al nostro paese, al mondo, all'umanità non è che l'avverarsi di quello che diciamo oramai da qualche decennio e quello che stiamo tentando di fare non sono nientaltro che le sole possibili soluzioni a questo stato di cose: acquistare consapevolezza, cooperare partecipativamente, sviluppare economia solidale, elaborare nuovi modelli di sviluppo.
Non si tratta di "risparmiarsi", di fare " di meno" e neanche "di più", se mai di farlo "meglio", con la consapevolezza che occorre rispondere ora non a una scelta ideale, quanto a una necessità; insomma, ora tocca a noi. Perciò rimbocchiamoci le maniche: il 2009 ci chiama ad essere in prima persona la risposta alla crisi non solo ecologica e etica, ma economica.
Quindi, auguri di un Natale solidale e di un anno 2009 di cambiamento concreto e siccome ce n'è sempre di bisogno, anzichè segnalarvi una buona causa per fare degli auguri concreti e solidali... ve ne invio tre:
1 - raccolta fondi per l'acquisto di computer da installare alla Domus Mariae School a Kerarapon - Kenya, "amicidifederico" - AceA Onlus. La scuola fa parte della Comunità Koinonia di Padre Renato Kizito Sesana: amicidifederico@consumietici.it; www.aceaonlus.org ;
2 - raccolta fondi per la campagna "Rimessa dal Fondo/Altrimondiali2010 Sport Technologies and Agriculture" - Accesso Coop.sociale Onlus.
L'anno 2010 sarà quello dei Mondiali di Calcio in Sudafrica: i primi nel continente nero.Noi vogliamo gli AltriMondiali 2010; quelli che faranno parlare i giovani delle periferie del mondo, a partire da quelli africani, che sognano un altro mondo possibile. Abbiamo quindi deciso di lanciare la campagna AltriMondiali 2010 che durerà tutto il 2009 dotandoci di strumenti come mostra fotografiche al fine di finanziare fondi a sostegno del progetto Rete Solidale, Sport, Technologies and Agricolture per lo sviluppo dei giovani nelle periferie di Nairobi in Kenya.
Primo strumento la mostra fotografica di Amalicea Colombi, un diario di viaggio nella comunità Koinonia Kenya nel gennaio 2006, soffermandosi sulla realtà dei “chokora”: bambini e ragazzi di strada abbandonati, maltrattati, vittime della povertà e dell’Aids, costretti a passare le notti senza poter contare sul riparo di una casa, lungo i marciapiedi o nelle discariche. Immagini che raccontano l’infanzia nelle periferie di Nairobi, dove tra i 2,5 ed i 4 milioni di abitanti vivono stipati in 200 slum (circa il 5% del territorio metropolitano). Rimessa dal Fondo dà il via alla raccolta fondi per il progetto Rete Solidale: Sport Technologies and Agriculture for Youth Development, che si propone di supportare la Comunità Koinonia nella realizzazione di progetti nel campo del sostegno, svago, impiego, comunicazione, costruzione della pace che della promozione dei diritti umani. Nel calcio, la rimessa dal fondo è un modo di riprendere il gioco quando la palla esce dalla linea di fondo. Con la costruzione di un centro polisportivo e un orto scolare dotati delle attrezzature necessarie nell’area semi-urbana denominata Langata Road-Tone La Maji a Nairobi, Rete Solidale e Koinonia crosseranno la palla ai “chokora” puntando sullo sport a sfondo sociale associato allo sviluppo di attività agricole che generino rendita e alla promozione di consumi e acquisti consapevoli in Kenya ed in Italia.
3 - raccolta fondi per il progetto CiniSeneGol - un calcio alle differenze - Altropallone Ads Onlus, per favorire l'incontro tra i cittadini di Cinisello Balsamo e le comunità presenti sul territorio: senegalese, egiziana, sudamericana. altropallone@altropallone.it o fax 0236538808.


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Ursa Major
Valbrona
CF:
Lega italiana per la lotta contro l'Aids sez. di Como
Como
CF: 95053410130
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY