Netweek      
News
La Fao si prepara all'apertura dell'Anno Internazionale delle Fibre Naturali
09/01/09
Per la Fao www.fao.org , l'agenzia delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura, il 2009 sarà l'Anno Internazionale delle Fibre Naturali www.naturalfibres2009.org/index.html , istituito con lo scopo di sostenere e dare visibilità alle numerose realtà agricole e tessili dislocate prevalentemente nei Paesi in Via di Sviluppo, anche se il principale obiettivo resta comunque quello di sensibilizzare il consumatore verso una scelta di prodotti fatti con materie prime naturali come lino, lana, cotone, canapa, la cui produzione permetterà ai lavoratori dei Paesi più disagiati di aumentare il proprio reddito.
Secondo Carlo Petrini, fondatore dell'associazione Slow Food www.slowfood.it "Vestirsi è un’azione agricola come il mangiare" e quindi stop con l'utilizzo di abiti in fibre derivate dal petrolio e via agli acquisti di capi sostenibili, fatti con materiali e procedimenti non inquinanti e prodotti da lavoratori tutelati da diritti.
"Al mondo si producono 30 milioni di tonnellate di fibre naturali - ha detto all'Ansa www.ansa.it Romano Bonadei, presidente della Fondazione Industrie Cotone e Lino e componente del comitato organizzatore dell'Anno Internazionale indetto dalla Fao - di cui 26 milioni sono solo di cotone, a fronte dei 40 milioni di tonnellate di fibre sintetiche, l'Anno Internazionale servirà ad accelerare quello che si sta già facendo nel mondo: migliorare le condizioni di vita dei lavoratori delle industrie di fibre naturali e l'impatto ambientale di queste produzioni nella direzione di una più marcata eco sostenibilità".
Le iniziative per l'Anno Internazionale delle Fibre Naturali, ufficialmente inaugurato lunedì 22 gennaio, saranno coordinate da un comitato internazionale, e comprenderanno mostre, sfilate, concorsi e il coinvolgimento di scuole ed associazioni.


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
FLUXIA a.s.d.
Mozzanica
CF:
Amici della Musica "Piero Cappuccilli"
Tradate
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY