Netweek      
News
Alberto Rampa ai giovani:
11/02/09
Pubblichiamo l'intervista ad Alberto Rampa, neo presidente del comitato provinciale FIDAL di Sondrio www.fidalsondrio.it


Dopo le elezioni del 16 gennaio scorso, in cui è stato eletto il nuovo consiglio del Comitato provinciale Fidal, il neopresidente Alberto Rampa ha varato la squadra che per quattro anni lo accompagnerà nella gestione dell’attività federale in provincia di Sondrio.
Una novità nella struttura del comitato è la nomina dei responsabili di settore. Cosa faranno?
Ho affidato un settore ciascuno ai quattro componenti del Comitato, per due motivi: ottenere l’efficacia organizzativa, ma in particolare per attuare concretamente il secondo punto della mia relazione programmatica, che prevede la pari dignità ed importanza dei quattro principali settori dell’atletica leggera. Per la corsa in montagna l’incarico è stato conferito all’esperto Gianpietro Bottà direttamente in assemblea; la corsa su strada sarà seguita dal giovane Corrado Barri, la corsa campestre dall’allenatore Avenzio Maestrelli, mentre il settore pista sarà nelle mani del dinamico vicepresidente Sergio Rocca.


Fiduciario tecnico è stato nominato Thomas Bonetti, un giovane dall’ottimo curriculum, ce lo vuole presentare?
Thomas Bonetti è originario di Faedo ora residente a Sondrio. E’ sposato con la dott.ssa e atleta Arianna Guerrini, laureato in Scienze Motorie, è maestro di sci, in particolare di snowboard, e istruttore presso una palestra di Sondrio. Ha praticato l'atletica leggera a livello nazionale e vanta un primato personale nel salto in lungo di 7,11 metri. Svolge le funzioni di istruttore allenatore di Marta Marchionni, la nostra saltatrice in lungo recentemente entrata nella nazionale allieve. Collabora per l'attività promozionale dell’atletica leggera con alcune società sportive del sondriese (G.S. Castionetto, Pentacom, Polisportiva Albosaggia.) E' un giovane dottore in Scienze Motorie che ha dato la sua disponibilità per il miglioramento organizzativo e tecnico dell'atletica provinciale, soprattutto coinvolgendo le società e i loro tecnici.


Sono stati assegnati anche degli incarichi esterni, quali?
Fiduciario medico è ancora la dott.ssa Selvetti, la quale sarà coadiuvata dalla dott.ssa Arianna Guerrini, che oltre ad essere medico è anche atleta. Le relazione con la stampa saranno curate da Sergio Rocca e Cristina Speziale, un duo che è garanzia di capacità, qualità e soprattutto sensibilità nel trasmettere con parole, volti e immagini le gesta ed i valori del nostro vivere l’atletica. L’ing. Mauro Rossini infine, webmaster del sito di Fidal-Sondrio e referente informatico, con la sua pacatezza e competenza ci darà la consueta sicurezza sulle norme generali e informatiche. Ci sono inoltre altre due realtà che lavorano molto per l’atletica leggera: il Gruppo Giudici di Gara, che merita un encomio particolare perché senza il loro prezioso, competenze e totalmente gratuito impegno le manifestazioni agonistiche non potrebbero svolgersi; i mass media locali che con grande disponibilità diffondono l’immagine dell’atletica in modo reale, efficace, appassionato e tecnicamente competente.


Qual’è il principale obiettivo di questo Comitato?
Lavorare tutti uniti per il bene dell’atletica. Ciò significa valorizzare tutte le esperienze passate, presenti e future, favorire e promuovere gli elementi cardine del fare atletica: la voglia di lavorare e fare fatica, la costanza negli allenamenti, la trasmissione e la condivisione "del gusto" di praticare l'atletica. Trasmettere la sensazione bellissima di quando si corre in mezzo a tanti e si pensa “ci sono anch'io”, il gusto che si prova a vincere una gara internazionale o locale, il passaggio in classifica dal 9° al 7° posto, l'aver superato qualcuno che ci superava sempre, l'aver migliorato di qualche secondo, centesimo o centimetro la propria prestazione......Che bella sensazione di pienezza della vita si ha quando si condivide tutto questo. Potrebbe essere un messaggio rivolto ai giovani, ma penso di rivolgerlo a tutti noi, grandi e piccoli.


Attenzione alla formazione dei tecnici e all’attività del settore giovanile sono altri due punti importanti del suo programma. Come pensa di agire?
Un aspetto importante e qualificante sarà l'attenzione concreta alla formazione. E' per questo motivo che abbiamo scelto come direttore tecnico promozionale un giovane brillante atleta laureato in Scienze Motorie come Thomas Bonetti. Ci attiveremo per migliorare la formazione dei dirigenti, dei tecnici e di tutti quelli che vorranno migliorarsi. Ciò avverrà tramite il metodo del confronto, con incontri dove si mettono a confronto le proprie esperienze, le proprie conoscenze e insieme si proporranno soluzioni e metodi operativi. Cercheremo di coinvolgere anche tecnici regionali e nazionali, magari usufruendo della loro presenza ai raduni organizzati in valle. Per questo chiediamo il contributo di tutti. Per il settore giovanile, oltre alla formazione, chiediamo la collaborazione diretta delle società, anche per le iniziative di verifica dati, capacità tecnico atletiche, raccolta dati, ecc. L'attività che proporremo dovrà concretizzarsi nella partecipazione alle rappresentative Provinciali, per le quali ci saranno vere e proprie convocazioni. Tutte le società, tutti gli atleti e tutti i tecnici dovrebbero sentirsi orgogliosi di partecipare alla "nazionale" della Provincia di Sondrio.


E del “Progetto talento” cosa ci dice? Per dare concreta attuazione all'attenzione ai giovani stiamo studiando un progetto denominato "progetto talento" per dare un riconoscimento a chi ottiene risultati e lavora con costanza. Per questo servono risorse economiche di una certa consistenza . Mi permetto qui di fare un appello a chi vuol bene all'atletica ed ai giovani: sponsorizzateci questo progetto!


Il primo appuntamento per la rappresentativa provinciale sarà il Meeting di Cortenova di corsa campestre il prossimo 22 marzo. Quali sono i criteri di selezione?
Saranno selezionati:
- campioni provinciali 2009 (i titoli verranno assegnati l’8 marzo a Samolaco)
- atleti che hanno ottenuto risultati eccellenti nazionali o regionali
- atleti che hanno partecipato ad almeno 2 prove di corsa campestre nel 2009 (in caso di parità chi ha partecipato atutte e 3 le prove e via, a scalare
- verranno indicate anche due riserve.


Nelle foto: Aberto Rampa (1° in piedi a sinistra) in una storica foto; il vicepresidente Sergio Rocca (1° a sinistra) durante una pemiazione); la rappresentativa al Meeting di Cortenova 2007; Alberto Rampa durante una premiazione (2° da destra)


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Banda cittadina di Sondrio
Sondrio
CF:
Skating Club Uboldo
Uboldo
CF: 9400332012
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY