Netweek      
Normative
La Regione Piemonte approva una nuova legge sull'immigrazione
10/06/09
Per rispondere ai cambiamenti legislativi e all’evoluzione del fenomeno migratorio la giunta regionale del Piemonte ha approvato un disegno di legge sull’integrazione sociale. L’8 giugno la giunta regionale del Piemonte, dopo 20 anni, ha modificato la legge sull’immigrazione. La nuova legge, come riporta il sito della Regione, intende evidenziare le pari opportunità nell’accesso ai servizi e l’uguaglianza con i cittadini nel godimento dei diritti civili e si propone di contrastare ogni fenomeno di discriminazione e razzismo.


Alla regione vengono assegnate le funzioni di programmazione, coordinamento e valutazione degli interventi, la redazione del piano integrato per l’immigrazione e l’osservazione del fenomeno migratorio. Le province avranno il compito di concorrere alle attività di programmazione decentrata, di promozione di interventi volti a favorire l’inclusione sociale delle persone straniere, di approvazione di piani provinciali dell’immigrazione. Dovranno inoltre valutare la concessione di contributi a enti locali e del privato sociale. Per questi ultimi sarà istituito un registro regionale.


Il disegno di legge, che passa ora all’esame del consiglio, “pone particolare attenzione ai minori, alla loro tutela, istruzione e salute” come dichiarato dall’assessore al Welfare, Teresa Angela Migliasso “e anche a soggetti particolarmente deboli: dalle persone vittime di tratta e traffico degli esseri umani, ai rifugiati e richiedenti asilo politico”. Infine, in merito all’assistenza sanitaria per i cittadini stranieri irregolari, l’assessore ha dichiarato che “è una risposta dovuta non solo sul piano umanitario, ma anche a garanzia della tutela della salute di tutti i cittadini”.


La legge Regionale sull’immigrazione del Piemonte arriva subito dopo quella della Regione Toscana, approvata lo scorso 1 giugno.


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Associazione Battito d'ali
Senna Comasco
CF:
Il Granaio-Insieme per la vita onlus
Paderno d'Adda
CF: 02553740131
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY