Netweek      
News
Tre campioni del mondo alla Homeless World Cup
11/09/09
Mel Young, fondatore di Homeless World Cup www.homelessworldcup.org , ha riunito a Milano due ambasciatori di eccezione: Lewis Hamilton e Marco Materazzi (nella foto). Prima di tirare il calcio d’inizio alla partita che ha visto la vittoria del favorito Portogallo contro l’Inghilterra, Hamilton ha incontrato i giocatori delle 48 squadre, rispondendo alle loro domande e incoraggiandoli verso il loro futuro. “l’aver incontrato i giocatori è stata una grande esperienza ed è incoraggiante vedere come la forza dello sport sia un elemento in grado di cambiare in meglio la vita delle persone. Spero che vinca una delle squadre del mio Paese – Galles, Scozia o Inghilterra - forse si riuscirà persino a mettere a segno una doppia vittoria in questo week end”.
Marco Materazzi ovviamente tifa Italia e quando ha saputo che siamo ormai fuori dai giochi per la coppa del mondo ha voluto incontrare il team italiano per un training veloce sperando di puntare almeno alla Coppa Milano. “Sono queste le manifestazioni che mi piacciono, è bello vedere che il calcio, lo sport che da sempre impegna la mia vita, può davvero cambiare il mondo”.


I risultati delle passate edizioni infatti lasciano tutti senza parole: più del 73% dei partecipanti ha trovato, dopo Homeless World Cup, una via per il reinserimento. Lo testimonia, prima fra tutte, la squadra del Sud Africa, Nazione che da più di trent’anni utilizza il calcio come leva per togliere i ragazzi dalla strada e per trovare nuove motivazioni alla lotta contro la solitudine e l’abbandono. Non è un caso che proprio in un pub di Cape Town sia nata l’idea di una simile iniziativa e resta ancor più di buon auspicio sapere che proprio nella capitale sudafricana si svolgerà la Coppa del mondo FIFA 2010.
Sarà forse stato merito della visita galvanizzante di Materazzi il risultato positivo dell’Italia che, nella prima partita di ieri, strappa un 9/8 alla Svizzera, grazie al rigore battuto dall’aquilano/senegalese Youssou.
Di fronte ad un pubblico sempre più numeroso, si succedono partite e match commentate da insospettabili appassionati come Luca Bizzarri, Alioscia, Arrigo Sacchi, Michele Lupi, i ragazzi di Catersport, Angelo di Rtl e molti altri ancora.
Restano ancora imbattute Nigeria, brasile, Irlanda e Portogallo, che probabilmente si contenderanno il titolo finale.


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Soccorritori cinofili volontari
Nerviano
CF: 97131750156
Africa...Mission Possible! ONLUS
Brandizzo
CF: 91015330011
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY