Netweek      
News
Grandi presenze al 53° Trofeo Vanoni
15/10/10
Riceviamo da www.gscsimorbegno.org

Il G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati Autotorino scopre le carte e mette sul piatto i pezzi forti perché anche il 53° Trofeo Vanoni sia un grande successo. D’altronde i diavoli rossi tengono al Trofeo Vanoni più che a qualsiasi altra cosa e con orgoglio, passione e impegno ogni anno danno il meglio perché l’evento sportivo dell’autunno morbegnese sia di altissimo livello.
Se non bastano i numeri (700 atleti di 8 paesi), basta guardare i nomi dei partenti per rendersi conto che lo spettacolo e le emozioni, domenica 24 ottobre a Morbegno, non mancheranno. Se l’Atletica Valli Bergamasche, dopo la vittoria dello scorso anno e i recenti successi agonistici, è la squadra da battere, i francesi capitanati da Julien Rancon, dopo due anni al secondo posto, cercano la consacrazione. Ma attenti alla Gran Bretagna che schiera il fenomeno diciottenne Robbie Simpson e l’esperto Ian Holmes (suo il miglior tempo di sempre in discesa), la bergamasca Rescatello Radici Group con Fabio Ruga, la Polonia in crescita che dopo il quarto posto nel 2009 punta al podio. Senza dimenticare le squadre nazionali: Slovenia, Repubblica Ceca e Galles oltre alle italiane Atletica Valle Camonica, G.S. Genzianella, G.S. Orobie, Atletica Alta Valle Seriana e A.S. Falchi Lecco.
E la sfida locale per la prima staffetta della provincia di Sondrio? Dopo anni di schermaglie tra ADM Melavì Ponte e G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati Autotorino quest’anno si inserisce di prepotenza il G.S. Valgerola Ciapparelli con un Francesco Della Torre in gran forma.


Ma la vera sorpresa per l’edizione 2010 è nel 27° Vanoni femminile che vedrà quest’anno al via la campionessa del mondo juniores di corsa in montagna Yasemin Can: per la prima volta la Turchia partecipa al Trofeo Vanoni. La concorrenza è agguerrita anche nella gara in rosa: le britanniche Catriona Buchanan e Pippa Jackson oltre alla polacca Mariola Sojda (due volte terza ma con il cognome da nubile Konowalska) lotteranno ad armi pari, senza dimenticare la punta di diamante del G.S. Valgerola Ciapparelli Alice Gaggi, quest’anno azzurra e medaglia d’oro a squadre ai mondiali, la camuna Cristina Scolari, già vittoriosa nel 2008, e Angela Serena (Freezone) tornata ad alti livelli e ancora digiuna di una vittoria al Vanoni femminile.
Tutto questo non basta? E allora occhi puntati sul 33° Minivanoni che dà spazio all’entusiasmo e al sano agonismo delle categorie giovanili per le quali è in palio il Trofeo “Mons. Danieli – Battaglion Morbegno”.


Nella conferenza stampa di mercoledì 13 ottobre, organizzata nella Sala Consiglio del Comune di Morbegno, nutrita partecipazione di autorità, sponsor e atleti e molte parole di elogio per una manifestazione che è – secondo l’assessore provinciale allo sport Alberto Pasina - “Un evento unico e nessuno ce lo potrà copiare”, oltre ad essere – secondo il Sindaco Alba Rapella - “Un’iniziativa che permette ai giovani di cimentarsi nella corsa e promuove la città di Morbegno a livello nazionale”.
Parole sincere anche dall’azzurro Emanuele Manzi, che purtroppo non prenderà parte alla gara con il G.S. Forestale, ma che vanta 6 vittorie a squadre e 2 individuali:”In 20 anni di attività agonistica ho girato quasi tutto il mondo, ma il calore che si trova al Trofeo Vanoni è unico. Quello che fa la differenza a Morbegno è il pubblico”.
Presenti alla conferenza stampa anche il vicesindaco Mauro Monti, il consigliere regionale Fidal Bruno Gianatti, il presidente provinciale Fidal Alberto Rampa, il presidente provinciale CSI Giorgio Citterio, in rappresentanza dei main sponsor: Ubaldo Rizzi del Gruppo Credito Valtellinese, Stefano Martinalli del Gruppo Autotorino, Mario Rovagnati di Rovagnati Carni, Enrico Cornaggia del Colorificio Stella Alpina.
L’appuntamento è quindi per domenica 24 ottobre a Morbegno: alle ore 9.00 la partenza del 33° Minivanoni, alle 11.00 il via al 27° Vanoni femminile, alle 14.00 il 53° Vanoni maschile. A chiudere il tutto le premiazioni alle 17.30 nella palestra di S. Antonio
Foto: Maurizio Torri www.sportdimontagna.com


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Anteas Brianza
Monza
CF: 94588400153
A.V.I.S. Associazione Volontari Italiani Sangue
Cesano Maderno
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY