Netweek      
News
La società ha bisogno del volontariato
11/12/06
In occasione della Giornata Internazionale del Volontariato celebrata il 5 dicembre scorso, il ministro della Solidarietà Sociale, Paolo Ferrero, ha presentato a Roma il 3° Rapporto Biennale sul Volontariato, i cui dati fanno riferimento all'analisi Istat presentata nell'ottobre 2005 e riferita ai dati del 2003. Tra i punti più importanti si legge che il fenomeno del volontariato si conferma in netta crescita, con un aumento del 152% delle associazioni, passate da 8.343 a 21.021 unità. La crescita maggiore c'è stata nel Mezzogiorno e nel Nord-Est, dove Lombardia, Toscana, Emilia-Romagna e Veneto contano il numero maggiore di associazioni.
La sanità e l'assistenza sociale si confermano i settori nei quali è maggiormente attivo il volontariato, mentre in netta crescita sono quelli della cultura, ricreazione, protezione civile e ambiente. I servizi più diffusi sono: ascolto, sostegno e assistenza morale (19,9%), donazione del sangue (17,4%), servizi ricreativi e di intrattenimento (14,5%), accompagnamento e inserimento sociale (13%), realizzazione di corsi tematici (12,9%), organizzazione di spettacoli di intrattenimento sociale (12,6%), campagne di informazione e sensibilizzazione (11,8%), assistenza domiciliare (11,8%), trasporto di anziani e disabili (11,4%), esercitazioni di Protezione civile (11,3%), prestazioni di soccorso e trasporto malati.
Per quanto riguarda la dimensione economica del settore, il totale delle entrate delle organizzazioni di volontaiato passa da 675milioni di euro del '97 a 1.630milioni di euro del 2003. Anche l'importo medio delle entrate per organizzazione aumenta, passando da 59mila euro nel '97 a 77mila euro nel 2003.
Il ministro Ferrero ha poi sottolineato i due dati principali che caratterizzano il mondo non-profit: 'In primo luogo una crescente disgregazione sociale che in alcune aree del paese si accompagna ai fenomeni della povertà, della precarietà del lavoro e di una più acuta individualizzazione della sofferenza sociale. Il secondo dato è invece una generale riduzione delle risorse a vario titolo ridistribuite dal welfare verso il corpo sociale, una contraddizione tra la crescente domanda e l'inadeguata risposta da parte del welfare'.
A chiusura dell'incontro è stato poi annunciato che dal 13 al 15 aprile 2007 si terrà a Napoli la Conferenza nazionale del volontariato, dalla quale usciranno le linee guida per il suo rilancio.


Tratto da www.regioni.it


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Fondazione Theodora Onlus
Milano
CF: 97247270156
Spazio giovani
Monza
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY