Netweek      
News
Reach: chimica sotto controllo, ma le associazioni restano perplesse
15/12/06
Il Parlamento europeo ha approvato la direttiva Reach - Registrazione valutazione e autorizzazione delle sostanze chimiche -, il nuovo regolamento europeo sulle sostanza chimiche che dovrebbe portare all'identificazione ed alla progressiva eliminazione delle materie tossiche ed inquinanti nell'Unione europea. In pratica, le industrie chimiche dovranno: registrare tutte le sostanze prodotte o importate nell'Unioe europea per una quantità complessiva superiore ad una tonnellate all'anno per produttore; dimostrare l'innocuità di tali sostanze o, in caso contrario, ottenere una autorizzazione dall'Agenzia europea con sede ad Helsinki, che verrà data solo se le aziende dimostreranno di verificare gli effetti nocivi per l'ambiente e l'uomo; investire nella ricerca per trovare molecole sostitutive da utilizzare al posto di quelle inquinanti.
Sono 30 mila le molecole chimiche utilizzate nell'industria ma di queste sono solo 3 mila quelle registrate e 400 quelle sottoposte ad analisi: la direttiva, che entrerà in vigore a luglio del 2007, dovrebbe quindi portare un po' di ordine e controllo nella loro produzione e nel loro utilizzo .
In totale disaccordo col trattato sono invece le associazione ambientaliste, dei consumatori, dei medici e di tutte quelle che promuovono la salute umana, per le quali le sostanze chimiche dannose consentite sono ancora molte ed inoltre non sarà garantito che le informazioni di terzi in merito alle disponibilità di alternative più sicure vengano prese in considerazione dalle industrie. Inoltre, il 60% delle sostanze chimiche che rientrano nel campo di applicazione del Reach, se in quantità inferiore alle 10 tonnellate annue potranno comunque circolare prive di dati di sicurezza.

Tratto da wwf.it


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
INSIEME CON SORRISO
Casorezzo
CF:
MTB Increa
Brugherio
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY