Netweek      
News
Monza in Bici: quanti sono i ciclisti lombardi?
24/09/12
Riceviamo da www.monzainbici.it e pubblichiamo.


La Regione Lombardia, nell’ambito delle attività legate al Piano Regionale della Mobilità Ciclistica, ha stipulato una convenzione con FIAB – Federazione Italiana Amici della Bicicletta – Coordinamento della Lombardia, per la realizzazione di due progetti fino al 2015: il Rilevamento annuale sugli interventi a favore della mobilità ciclistica in Lombardia, per aggiornare il PIANO con i nuovi interventi realizzati a favore della mobilità ciclistica in Regione Lombardia; e il Rilevamento dei ciclisti lombardi.


Quella del Rilevamento del numero dei ciclisti a livello regionale è una novità interessante che tenta di dare risposte ad un vuoto di informazioni su quanti utilizzano la bicicletta nella nostra regione: un’attività che, ripetuta annualmente, potrà dare indicazioni interessanti per capire se c’è una modifica delle abitudini negli spostamenti dei cittadini e sulla reale efficacia degli interventi realizzati.


Per il primo anno la rilevazione viene effettuata in tutte le città capoluogo di provincia, per verificare l’utilizzo quotidiano della bicicletta, e lungo 2 percorsi regionali extraurbani, di lunga percorrenza, per evidenziare l’utilizzo della bicicletta nel tempo libero.


Nella nostra città l’associazione cicloambientalista FIAB MonzainBici effettua da anni un rilevamento dei numero dei ciclisti, con l’attiva ed efficacissima collaborazione dell’istituto IPSIA di Monza, che ha documentato un progressivo aumento dei ciclisti circolanti, conseguenza evidente del sempre maggior interesse per la mobilità sostenibile da parte dei cittadini monzesi.


Quest’anno questa tradizionale iniziativa, sostenuta anche dall’Assessorato alla Mobilità del Comune di Monza è stato effettuato seguendo il protocollo concordato dal Coordinamento Regionale FIAB con l’Assessorato ai Trasporti della Regione Lombardia, il giorno 20 settembre 2012 dalle ore 7.30 alle ore 13.30 in 4 postazioni, rispetto alle 13 degli anni passati (largo Mazzini, Ponte dei Leoni, via Passerini, piazza Grandi).


I dati rilevati a Monza saranno conferiti al coordinamento regionale FIAB in modo che, integrati con quelli degli altri capoluoghi di provincia della Lombardia, costituiranno il 1° Rapporto sul Rilevamento regionale che verrà presentato nel mese di novembre a cura dell’Assessorato Mobilità e Trasporti della Regione Lombardia.


Il numero dei passaggi rilevati quest'anno è quantificato in un +51,5% complessivo (6568 passaggi totali rilevati ques'anno contro i 4334 registrati nel 2011), che, seppur parzialmente condizionato da alcune situazioni non del tutto sovrapponibili fra i 2 anni considerati, ci fa ugualmente concludere per un maggior uso della bicicletta da parte dei cittadini monzesi.


Il presidente di Monzainbici, Giuseppe Piazza, coglie l'occasione per sottolineare ancora una volta, la necessità che le Amministrazioni pubbliche di Monza diano risposte alle richieste dei cittadini monzesi che per varie ragioni, di natura socio-economica e sanitaria, scelgono sempre più la bicicletta per circolare nella nostra città.


Un dato significativo, che per la prima volta è stato rilevato in Corso Milano, è la percentuale di ciclisti rispetto ai mezzi motorizzati che si è attestata al 12.5%, che ci pone in ottima posizione fra le città più ciclabili d'Italia Insomma, continua Giuseppe Piazza, è il momento di passare dalle parole ai fatti e vedere concretizzarsi quanto è al momento solo sulla carta.


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Associazione Nazionale Vite Diverse onlus
Tradate
CF:
Amici dei musei
Monza
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY