Netweek      
News
L'Europa dice sì al servizio bici+treno
22/02/07
Il servizio bici dovrà essere garantito ai passeggeri dalle società di trasporto ferroviario. Lo ha deciso il Parlamento europeo con l'approvazione della 'Carta dei diritti dei passeggeri ferroviari', nella quale si stabilisce che tutti i treni dovranno riservare vagoni per carrozzine, passeggini, biciclete ed attrezzature sportive. Ma non solo questo: i gestori dei treni saranno obbligati a garantire l'accessibilità alle stazioni, ai marciapiedi, ai convogli di passeggeri e bagagli, eliminando ogni ostacolo alle operazione di imbarco e sbarco.
Grande soddisfazione per gli amanti delle due ruote: 'Da anni inoltriamo richieste alle Ferrovie dello Stato per avere maggiori attenzioni nei confronti delle esigenze di mobilità combinata', ha dichiarato Luigi Riccardi, presidente della Federazione italiana amici della bicicletta (Fiab). E ha aggiunto: 'La decisione europea porterà benefici all'utenza pendolare e allo sviluppo del cicloturismo e consentirà alla Fiab di sollecitare risposte immediate alla vertenza in atto con il Gruppo Ferrovie dello Stato. A tale scopo, verrà immediatamente coinvolto il Tavolo Nazionale per la Mobilità Sostenibile istituito dal ministro dell'Ambiente'.

tratto da www.fiab-onlus.it


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
ASSOCIAZIONE NAZIONALE ALPINI CASTELMARTE
Castelmarte
CF:
Camminiamo insieme onlus
Villa Cortese
CF: 92026510153
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY