Netweek      
News
E' possibile regalare un sogno?
26/02/07
C'è qualcuno che ci prova a realizzare i sogni dei bambini un po' speciali, quelli malati e spesso costretti a lunghe degenze ospedaliere e che devono restare, a causa delle cure alle quali sono sottoposti, a lunghi periodi senza il contatto di amici. E' la Fondazione Make-A-Wish onlus, nata nel 1980 in Arizona e diffusa in 30 Paesi del mondo e presente anche in Italia, nata per volontà di Fabio e Sune Frontani, genitori di Carlotta scomparsa all'età di 10 anni per una grave malattia.
Grazie a numerosi sponsor, benefattori e alla professionalità dei volontari, ogni desiderio di bambini e ragazzi tra i 3 e i 17 anni può essere esaudito, anche il più complicato: c'è chi vorrebbe incontrare l'amato campione del wrestling, chi desidera una vacanza in Messico e chi, semplicemente, si accontenterebbe di un dragone telecomandato. Piccoli o grandi che siano, i desideri realizzati aiutano i ragazzi a ritrovare la voglia di vivere anche quando sottoposti a terapie massacranti o ad isolamenti prolungati.
Make-A-Wish Foundation International, che ha ricevuto il riconoscimento dell'Onu, dal 1980 ad oggi ha esaudito ben 162mila desideri.

Tratto da www.makeawish.it


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Muretto Culturale
Inverigo
CF: 90033240137
Associazione Nazionale Vite Diverse onlus
Tradate
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY