Netweek      
News
Attentato alla cooperativa Valle del Marro: 'Segno di debolezza della mafia'
28/04/07
Colpita al cuore la cooperativa agricola Valle del Marro, situata nella Piana di Gioia Tauro e gestita dall'associazione 'Libera' di don Luigi Ciotti impegnata nelle lotte contro le mafie e nella promozione di ideali di libertà e giustizia.
Nella cooperativa si lavorano le terre confiscate alla 'ndrangheta, grazie alla legge 109/96 che prevede l'assegnazione dei patrimoni illegali a quei soggetti - privato sociale, volontariato, cooperative, comuni - in grado di restituirli con la loro opera alla società.
Nella notta scorsa la malavita organizzata ha distrutto attrezzature, macchinari e se n'è andata chiudendo il cancello del capannone con un lucchetto, a sottolineare la riappropriazione del bene.
L'intimidazione non ha però fermato i ragazzi della cooperativa e don Pino de Masi, collaboratore di don Ciotti, che si sono subito messi al lavoro per sistemare i numerosi danni provocati dagli uomini della 'ndrangheta.
Messaggi di solidarietà sono giunti da istituzioni, associazioni, sindacati nazionali e regionali, che hanno spronato i giovani a non arrendersi. Così ha dichiarato don Ciotti:
'La speranza è avere fiducia anche nelle curve. La strada del cambiamento non è sempre rettilinea, agevole, spianata. E’ una strada spesso difficile, tortuosa, in salita.
Non è la prima volta che le mafie ci provano. E’ già accaduto in Puglia, in Sicilia, su altri terreni confiscati. Certo, c’è un momento di smarrimento e di fatica, anche di sofferenza. Ma anche la consapevolezza che le difficoltà vanno superate e soprattutto superate insieme. L’affermazione dei diritti, la ricerca di giustizia, il desiderio che la legalità vinca sull’illegalità, la correttezza sulla corruzione, non è un impegno solo di qualcuno ma di tutti, un impegno che parla e interroga la coscienza di ogni persona.
E’ questo impegno comune che ci permette di vincere sulla rassegnazione. Così come ci aiutano ad andare avanti i tanti segni di positività. La Calabria è una terra bella e difficile, ma con grandi fermenti, tanta voglia di mettersi in gioco, tanta voglia, su certi capitoli, di voltare davvero pagina. Esperienze come quella della Valle del Marro lo dimostrano. Averla presa di mira è una dimostrazione di paura. Paura del desiderio di verità che sta crescendo su quelle terre. Fatti come questo dimostrano non la forza ma la debolezza delle mafie, e ci devono incoraggiare a proseguire tutti insieme sulla strada della legalità e della giustizia'.

www.libera.it


Torna indietroCommenta l'articolo
 
 
Ricerca associazioni
Per provincia
Per comune
Per categoria
Per Nome



Cerchi
A


In vetrina
Associazione Aiutiamoli a Vivere di Lissone
Lissone
CF: 94601210159
Circolo culturale Orenese
Vimercate
CF:
Dmedia Group Spa Soc. Unipersonale Corso Vittorio Emanuele II, 15 20122 Milano C.F. e P.IVA 13428550159 Società del GRUPPO DMAIL GROUP S.p.A. - Milano Codice fiscale e Registro Imprese 12925460151

TERMINI E CONDIZIONI | PRIVACY POLICY | COOKIE POLICY